Superprestige Boom collabora ancora con Pidcock, Van Aert va in diretta

Benvenuti nella nostra pagina del blog, dove porteremo le ultime notizie e informazioni, nonché la vendita della maglia ciclismo Ineos Grenadiers sul nostro sito web. Questa sarà la maglia da non perdere. La migliore qualità ti offre una grande esperienza!

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Gli organizzatori di Superprestige in Boom hanno confermato che la competizione continuerà sotto le ultime restrizioni COVID-19 in Belgio. Dopo un po’ di confusione nel suo contratto iniziale, Tom Piedcock (Grenadier di Ineos) sarà al fianco di Walter Van Att (Jumbo-VISMA), entrambi per fare il loro debutto in questa stagione.

Con l’aumento dei casi confermati di COVID-19 e dei ricoveri, il Belgio ha imposto nuove restrizioni la scorsa settimana, portando alla cancellazione della partita di domenica da parte dell’organizzatore della Coppa del Mondo di Anversa Gorazzo. Tuttavia, gli organizzatori di Superprestige continueranno la loro partita al Boom, che dista meno di 20 chilometri da Anversa.

L’Ineos Grenadier ha confermato lunedì il programma di sci di fondo di Piedcock, elencando il Superprestige at Boom questo sabato come la sua prima partita della stagione – secondo Berga, questo ha sorpreso gli organizzatori della competizione. .

L’allenatore di Pidcock, Kurt Bogaerts, ha rivelato il calendario venerdì, affermando che l’inglese “comincerà con Boom in condizioni base e non avrà alcuna preparazione per lo sci di fondo”. Secondo i rapporti, può anche partecipare alla gara senza firmare un contratto di stipendio iniziale con l’organizzazione della gara, che spende la maggior parte del budget del pilota sul campione belga Wout van Aert (Jumbo-Visma).

Koen Monu, organizzatore del round Boom Superprestige, ha detto che la dichiarazione del campione olimpico di mountain bike è stata “molto strana”.

“Di recente ho sentito in TV che Tom tornerà al Boom, ma non ho ancora ricevuto il suo contratto iniziale o l’offerta”, ha detto Monu.

“Non ho sentito nulla dal suo manager. Il budget è stato calcolato, compreso l’arrivo di Walter van Alter, ma non l’inizio di Tom. Non è chiaro come organizzeremo la cosa”.

Piedcock parteciperà anche ai Mondiali di Val di Sole, Rucphen, Namur e Dendermonde a dicembre, oltre a due super eventi a Zolder e Diegem, così come parteciperà ai Mondiali di Fayetteville. La sua ultima partita prima della partita mondiale sarà Baal il 1 gennaio e la Coppa del mondo Hulst il giorno successivo, seguite dalla partita di Hamme e dalla Coppa del mondo di Hoogerheide nel fine settimana prima della partita mondiale.

Van Aert e Pidcock hanno entrambi iniziato il loro sport di fondo al Boom, seguito dalla Coppa del Mondo della Val di Sole in Italia. Pidcock aspetterà fino al 18 dicembre per competere con il campione del mondo Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) a Rucphen.

Poiché Van Alter parteciperà al campo di allenamento su strada Jumbo-Visma a metà dicembre, i tre concorrenti dovrebbero aspettare fino alla Coppa del Mondo di Dendermonde il 26 dicembre per giocare.

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito Web, vendiamo salopette ciclismo Ineos Grenadiers, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo, nonché maglie da ciclismo per altre squadre!

Codice VN: Thomas si riunisce con una bici rubata, Sagan fa il suo debutto a San Juan e Du Moulin arriva secondo nella gara di 10 km

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito Web, vendiamo maglia ciclismo Ineos Grenadiers, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo, non esitate a contattarci e ci sono maglie da ciclismo per altre squadre! (www.magliaciclismo.com)

salopette ciclismo Ineos Grenadiers

Geraint Thomas si riunisce con la bicicletta rubata

Solo tre ore dopo il furto della bicicletta di Geraint Thomas, gliela riportò.

Thomas è tornato da una stazione di caffè durante una sessione di allenamento a Mentone, in Francia, e ha scoperto che questo fine settimana mancava la sua Pinarello Dogma F. Thomas è stato riportato alla sua bicicletta dai funzionari locali poco dopo essere tornato a casa dal taxi.

“Guarda cosa succede!” Domenica pomeriggio, ha pubblicato una foto di se stesso, della sua bicicletta e di tre agenti di polizia su Twitter.

Thomas non ha raccontato la storia di come gli è stata restituita la bicicletta, ma ha elogiato i funzionari locali e ha scritto: “Grazie mille per l’aiuto della polizia di Mentone. Va tutto bene e la fine è buona”.

Il gallese ha promesso di spiegare completamente la breve perdita nel suo prossimo podcast “Geraint Thomas Cycling Club”.

Vendiamo anche salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Il negozio online più completo per l’abbigliamento da ciclismo, questo sarà un negozio da non perdere, buon shopping!

Elia Viviani torna agli Ineos Grenadiers

Ineos Grenadiers è una squadra forte, posso vendere la maglia ciclismo Ineos Grenadiers sul sito. Questo porterà una grande esperienza alla tua guida, non esitare a contattarci per acquistare fantastiche maglie da ciclismo. (www.magliaciclismo.com)

Ineos Grenadiers ha confermato l’ingaggio del velocista italiano Elia Viviani, rientrato nel team dopo aver lasciato nel 2018 per la stagione 2022.

salopette ciclismo Ineos Grenadiers

Viviani è stato famoso per il Team Sky dal 2015 al 2017, e da allora ha gareggiato con Deceuninck-QuickStep e Cofidis, e ora si unisce alla squadra britannica, dove ha vinto 17 vittorie, tra cui il Giro d’Italia 2015 tappa della competizione’ Italia, Hamburg Classic e Brittany Classic.

Dopo che il 32enne giocatore ha trascorso le due stagioni più produttive della sua carriera in QuickStep, ha avuto due anni difficili alla Cofidis.

Dopo aver sperimentato nessuna vittoria nel 2020, ha rimbalzato in questa stagione, con sette vittorie e una medaglia di bronzo nell’all-around alle Olimpiadi di Tokyo, e una maglia iridata nelle fasi a eliminazione diretta dei recenti Campionati mondiali di atletica leggera. Dopo aver firmato un contratto triennale con Ineos, si è assicurato le Olimpiadi di Parigi 2024.

Da quando Viviani è partito quattro anni fa, l’Ineos Grenadier non ha ingaggiato i migliori velocisti, ma si è concentrato principalmente sulle gare a tappe. L’italiano è stato in grado di ottenere vittorie in scena in tutti e tre i tornei nelle sue vittorie professionali 85. Resta da vedere come si inserirà nella formazione del torneo della squadra la prossima stagione.

“Nell’ultimo anno in cui ho giocato per la squadra nel 2017, ho vinto 9 gare, tra cui Amburgo e Plouay”, ha detto Viviani. “Ho vinto il mio primo Giro d’Italia nel primo anno della squadra. Era un traguardo da sogno per me. Grazie a questa squadra ho vinto. Sento di poter ripartire da lì. Ricominciare in un attimo”.

“L’obiettivo per il prossimo anno è vincere più gare possibili perché questo è il lavoro di un velocista. Ma posso anche supportare la squadra dei giovani granatieri e trasmettere la mia esperienza. Spero di poter diventare un modello e una persona esperta . Di persone ruotano attorno al giovane team di incredibile talento che si sta costruendo”.

Il contratto di Viviani lo porterà ai prossimi Giochi Olimpici di Parigi nel 2024. Ha detto che spera che la collaborazione con Ineos su strade e piste lo aiuterà ad aumentare le sue medaglie di bronzo e oro Omnium in tre anni (Rio 2016).

“Il mio mestiere mi ha portato a Parigi nel 2024. Mi rendo conto di quanto siano importanti per me le Olimpiadi di quest’anno e sono onorato di unirmi a una squadra che mi supporta”, ha detto. “Vedo come Filippo [Ganna] ha fatto bene quest’anno per la squadra su strada e sulla pista di Tokyo. Ricordo ancora le Olimpiadi di Rio 2016 come ieri e come la squadra mi ha aiutato in quel momento. Quella La medaglia d’oro anche in parte appartiene a questa squadra.

“Ho avuto due anni difficili. Le Olimpiadi mi hanno dato quello che mi mancava: gambe, fiducia in me stesso, fiducia e fiducia in me stesso. La medaglia di bronzo di quest’anno mi ha dato la fiducia per migliorarmi di nuovo.

“Penso che questo sia il posto migliore della mia carriera in questa fase. Sono tornato il più possibile e sono orgoglioso di essere qualcuno che è partito con buone condizioni e ha lasciato alcune buone cose qui. Questo è il modo in cui è ora Pagato.”

Il nostro sito vende anche salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Il negozio online più completo per l’abbigliamento da ciclismo. Puoi avere un’ottima attrezzatura da equitazione a un prezzo molto conveniente, non esitare a contattarci. Felice shopping!

I piloti Ineos sono più resistenti di Fred Wright quando Michaelgate taglia il traguardo

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Vendi maglia ciclismo Ineos Grenadiers sul nostro sito. Questa è una maglia da ciclismo super cool, puoi possederla ad un prezzo molto economico.

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Ben Swift ha difeso con successo il suo campionato nazionale britannico di corse su strada, superando Fred Wright al traguardo durante la scalata di Michael Gate e portando sulle spalle la maglia del campione nazionale per altre 12 lune.

Swift e Harry Tanfield di Kubeka-Nesthash e Fred Wright di Bahrain Victor sono entrati a far parte del terzetto di testa negli ultimi chilometri, ma sono stati sconfitti da Dan McClay (l’attacco di Arkéa-Samsic è stato trascinato via.

Quando Wright ha segnato il movimento di Tanfield alla fine del run-in, Swift si è seduto lì con calma, e poi ha risposto al movimento di Wright in fondo alla salita di ciottoli.La coppia di colli e colli prima delle gambe di Swift ha continuato.Ci è voluto più tempo e Wright era appena finito quando Swift ha tagliato il traguardo da solo, e il vapore era vicino alla cima.

Ethan Hayter è arrivato terzo, incapace di completare il suo titolo nazionale, e ha vinto prove a cronometro e tornei questa settimana. Il pilota Ineos e Lewis Aski sono tornati seriamente in prima linea nella gara e non sono riusciti a sfidare la vittoria in tempo, ma hanno rinunciato ad Aski e hanno superato Tanfield per vincere la medaglia di bronzo.

“Sulla luna, sono abituato a guidare con questa maglia. Sfortunatamente, non abbiamo mai partecipato a una gara l’anno scorso, quindi ho avuto un anno gratis. Spero oggi di poter dimostrare che l’anno in più è ragionevole. Swift ha detto più tardi.

“Questo è un giorno incredibile, ho vissuto degli alti e bassi, il vero momento clou, il mio secondo figlio in Harry, ma in termini di prestazioni personali, le prestazioni all’inizio e alla metà dell’anno non sono state buone, è iniziando a riunirsi ora, e sono davvero felice di finirla così”.

Inoltre, sul nostro sito web, vendiamo anche salopette ciclismo Ineos Grenadiers, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo, così come maglie da ciclismo per altre squadre!

Ben Swift: La vittoria dei Nazionali aiuterà sicuramente le trattative Ineos

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Vendi maglia ciclismo Ineos Grenadiers sul nostro sito. Questa è una maglia da ciclismo super cool, benvenuto per fare clic sul collegamento per saperne di più.

salopette ciclismo Ineos Grenadiers

 

Ben Swift crede che difendere con successo il suo titolo della British National Road Race lo aiuterà nelle attuali trattative contrattuali con Ineos Grenadier. Il giocatore 33enne attualmente non ha un contratto per la prossima stagione, ma quando concluderà un contratto con il British World Tour, è probabile che resti.

Domenica, Swift ha sconfitto Fred Wright al Lincoln Speedway per difendere la corsa su strada che ha vinto nel 2019. Questa è la prima vittoria di Swift da quando ha vinto il campionato due anni fa.

“Questa è una partita difficile, ma sono davvero felice di mantenere la maglia”, ha detto al traguardo.

“Nelle Nazionali, devi giocare davanti, devi essere molto aggressivo. Sono partito con Bendtner molto presto al terzo giro, mi mette solo davanti, e poi quando ci riprendiamo Siamo partiti di nuovo in un gruppo di sei, che è un ottimo gruppo.

“Ha funzionato bene, c’erano alcune persone forti. Poi siamo entrati in una squadra di 10 uomini e abbiamo commesso alcuni reati. Il posto giusto, il momento giusto e quando mi sono guardato intorno, avevamo un gap”.

Gli Ineos Grenadiers hanno apportato molti cambiamenti negli ultimi mesi perché vogliono l’intera squadra. Il team ha assunto molti giovani piloti per costruire il futuro, con Magnus Sheffield, Ben Tulet e Luke Prapp che si sono uniti.

Contemporaneamente parte un gruppo di piloti maturi ed esperti come Gianni Moscon e Rohan Dennis. Swift ha giocato per la squadra Sky originale dal 2010 al 2016, e poi ha trascorso due anni deludenti con la squadra degli Emirati Arabi Uniti.

Nel 2019 ha firmato un contratto di un anno con la squadra britannica, per poi firmare un contratto di rinnovo di due anni con il secondo anno. La scorsa stagione, anche se non ha vinto, ha giocato un ruolo importante nell’inaspettata vittoria di Tao Geoghegan Hart in Italia, finendo 18°.

“Sarà sicuramente di aiuto”, ha detto Swift durante la discussione delle sue trattative contrattuali.

“Voglio assolutamente restare, stiamo discutendo. Siamo molto vicini, ma non è stato ancora firmato alcun accordo. Speriamo presto”.

Sebbene sembri quasi certo che Swift rimarrà con la squadra il prossimo anno, la squadra è quasi al completo, ma non ci sono notizie sul futuro di Gerant Thomas. L’ex campione del Tour de France era legato al trasferimento di Kubeka-NextHash, ma quella squadra non è sicura se continuerà, e ora si prevede che Thomas firmerà un’estensione del contratto, nonostante i termini.

Inoltre, sul nostro sito web, vendiamo anche salopette ciclismo Ineos Grenadiers, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo, così come maglie da ciclismo per altre squadre!

Il pilota degli Ineos Grenadiers è arrivato secondo nella Milano-Torino, ma spera di salire ai massimi livelli in Italia sabato

Benvenuti nel nostro blog, siamo qui per portare le ultime notizie e informazioni, la maglia ciclismo Ineos Grenadiers è una maglia da ciclismo molto bella. È possibile visitare il nostro sito Web per ulteriori informazioni.

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Mercoledì Adam Yates ha avuto un testa a testa con Primos Roglich (Jumbo-Visma) in Milan-Torino, anche se alla fine l’inglese ha lasciato la partita senza una vittoria, ma ha concluso la partita. ha permesso alla squadra Ineos Grenadier di entrare nella regione dell’Illombardia, e si ritiene che abbia il marchio di formazione.

Yates ha tagliato il traguardo sulla salita finale di Superga 12 secondi dietro a Roglich, anche se per un po’ sembrava che potesse avere il pilota sloveno sul piede posteriore. Yates ha lanciato un attacco critico a circa 4 chilometri e non si è rilassato, attaccando ripetutamente fino a quando non è rimasto solo con Roglich. Negli ultimi 600 metri, sulla ripida rampa della cattedrale, Yates ci ha riprovato, anche se Roglick ha reagito e ha continuato ad accelerare fino alla vittoria.

In una dichiarazione ai media di Ineos Grenadiers, Yates ha dichiarato: “Ho guidato molto bene, ma alla fine ha vinto l’uomo più forte”. “Le ultime gare, Vuelta ed Emilia. Ho aspettato un po’. circa 500 metri, molto esplosivo, quindi è difficile batterlo, alla fine ha ancora le gambe per battermi. Alla fine è la persona più forte del gioco”.

Yates ha detto: “Prima, grazie mille a queste persone, perché siamo stati spazzati via dal vento”. Alla fine l’abbiamo inseguito di nuovo, ho provato a fare le mie cose l’ultima volta che sono salito, ho fatto del mio meglio, ma alla fine non è stato abbastanza. Sabato riproveremo. ”

Sabato Il Lombardia ha corso dalla sponda del Lago di Como fino all’estremità di Bergamo per oltre 239 chilometri, con un dislivello di oltre 4.500 metri. L’arena era gremita di top player nelle finali della stagione, ma dopo una serie di vittorie recenti, soprattutto dopo aver confermato la sua forma nella recente partita Milan-Torino, Roglich sembrava destinato a battere Rider. Dopo essersi avvicinato alla vittoria in Milan-Torino, Yates spera di poterlo fare.

“La Lombardia è un grande obiettivo, le condizioni ci sono, devo solo tirarlo fuori dal sacco”, ha detto Yates. “Sabato c’è un’altra partita e questa volta spero di salire sul gradino più alto del podio”.

I nostri vestiti da ciclismo non ti deluderanno. Inoltre viene fornito con salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Abbiamo anche molti vestiti da ciclismo popolari. Benvenuti a comprare vestiti da ciclismo economici. Più acquisti, più sconti ottieni. Il nostro sito web è https://www.magliaciclismo.com/.

Il gallese ha trascorso le ultime cinque stagioni complete con gli Ineos Grenadiers, ma vuole una nuova sfida

Benvenuto nel nostro blog. Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito web, vendiamo maglia ciclismo Ineos Grenadiers, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo!

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Dopo cinque stagioni complete con Ineos Grenadiers, Owain Doull è stato confermato per unirsi al team statunitense EF Education-Nippo nella stagione 2022.

Il pilota gallese ha partecipato al World Tour con Ineos, ma ha deciso di accettare una nuova sfida, come ha detto, “Sviluppa la mia carriera”.

Il 28enne Durr ha avuto un’altra stagione stabile prima di quella, ottenendo il miglior risultato nella semiclassica belga e nel Giro delle Fiandre.

Oltre a vendere salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Abbiamo anche molte maglie delle squadre popolari. Acquistare i nostri vestiti da ciclismo è sicuramente una buona decisione. Non esitare a contattarci per acquistare maglie da ciclismo economiche.

Brailsford lascia Ineos Grenadiers per assumere un ruolo di leadership più ampio in Ineos Sports

Benvenuto nella nostra pagina delle notizie, Ineos Grenadiers è una grande squadra.

Vendi maglia ciclismo Ineos Grenadiers sul nostro sito. Questa è una buona maglia da ciclismo che puoi acquistare a un prezzo molto basso.

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Secondo quanto riportato dal sito italiano Tuttobiciweb, Dave Bresford abbandonerà la gestione diretta della squadra Ineos Grenadier a favore di un ruolo di leadership più ampio in Ineos Sports, con Rod Ellingworth come team manager.

Quando è stato contattato da Cyclingnews, Ineos Grenadiers ha descritto il rapporto come “indovinato”, dicendo che non avevano nulla da dire.

Brailsford ha contribuito a creare il team British WorldTour nel 2010 con il supporto dell’emittente Sky. Il gigante petrolchimico Ineos è subentrato nel 2019. Il team si chiama Ineos Grenadiers per promuovere il progetto del veicolo utilitario sportivo Grenadier. Nei suoi 12 anni di allenatore, la squadra ha vinto sette Tour de France e innumerevoli altri campionati perché domina lo sport.

Tuttavia, il 57enne Bresford ha rivelato a luglio di aver superato il cancro alla prostata e la chirurgia cardiaca negli ultimi anni e ha lasciato intendere che potrebbe lasciare il ruolo stressante di gestione del team.

“Se avrò ulteriori problemi di salute, non sarò in grado di continuare. Lo so molto bene”, ha detto al Guardian dopo il Tour de France.

“Sto cercando di prendermi cura di me stesso, ma sono qui per aiutare le altre persone, guidare e supportare gli altri. Se arriva il momento in cui vuoi sostenerti di più, allora è il momento di andartene”.

Secondo Tuttobiciweb, Brailsford cambierà carriera e prenderà la guida di Ineos Sports.

Ineos Sports afferma di aver riunito “alcuni dei migliori talenti negli sport globali come la Formula Uno, il ciclismo, la vela, il calcio e la corsa” per “sbloccare miglioramenti delle prestazioni per supportarli su strade, stadi, piste e Ambition sull’acqua” .

Brailsford è noto per aver creato il concetto di “ricavo marginale”, che consiste nel trovare un vantaggio vincente accumulando piccoli guadagni in termini di prestazioni.

Ineos e due terzi del proprietario dell’azienda Jim Ratcliffe hanno sponsorizzato o collaborato con la squadra di ciclismo, la squadra di Formula 1 Mercedes, la squadra di rugby neozelandese All Black, l’Anglo-American Cup Challenge e possedevano le squadre di calcio di Nizza e Losanna. Ineos sostiene anche il riuscito tentativo di Eliud Kipchoge di rompere la barriera della maratona di due ore, unendo le proprie risorse e competenze in diversi sport.

Si può dire che il ruolo di leader sportivo di Ineos sia meno stressante per Bresford e Ellingworth assumerà il ruolo di team manager.

Ellingworth non ha risposto quando è stato contattato da Cyclingnews e attualmente lavora come direttore di gara, mentre altri dipendenti ricoprono altre posizioni chiave di gestione. Ellingworth è andato fino in fondo con la squadra di ciclismo britannica e la squadra di Blairsford, e poi ha lavorato come team manager alla McLaren Bahrain.

La recente newsletter della squadra citava Ellingworth invece di Bresford, ipotizzando ulteriormente che avesse avuto un ruolo di primo piano nella gestione della squadra.

Abbiamo anche salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Puoi cercare più prodotti sul nostro sito web. Questo è il miglior negozio online di sempre, in attesa del tuo acquisto.