Il 23enne ha vinto la cronometro per la prima volta da quando ha vinto i campionati nazionali britannici lo scorso ottobre.

Ethan Hayter (Ineos Grenadiers) indossa la maglia ciclismo Ineos Grenadiers vola alla vittoria in un breve ma tecnico prologo a cronometro in solitario al Tour de la Romandie.

salopette ciclismo Ineos Grenadiers

Il britannico ha tenuto a bada il due volte campione del mondo Rohan Dennis (Jumbo-Visma) di quattro secondi per la sua seconda vittoria stagionale.

Il compagno di squadra di Heit agli Ineos Grenadiers, Geraint Thomas, è arrivato quarto in campo, prendendo un vantaggio iniziale mentre spera di mantenere il suo titolo al Giro d’Oro.

Hite indosserà una maglia verde da leader sponsorizzata dal casaro svizzero Le Maréchal per la prima fase della sei giorni di competizione.

La cronometro individuale di apertura prevedeva una pista pianeggiante piena di ostacoli tecnici. Il percorso di 5,1 km intorno alla città di Losanna presenta diverse curve difficili e due tornanti, promettendo un rischio per coloro che cercano di raggiungere la vetta della classifica generale.

La pioggia mattutina si era asciugata e il sole splendeva sull’asfalto quando i primi corridori sono partiti dalla rampa. Maximilian Shahman (Bora-​​Hansgrohe) è stato uno dei primi ad iniziare, con un traguardo 6-05-96 e una velocità media di oltre 50 km/h.

Il tedesco non ha condotto a lungo la corsa prima che il suo tempo venisse superato da Matteo Sobrero (BikeExchange-Jayco). O almeno così pensavamo. Dando un’occhiata più da vicino all’orologio, il campione italiano a cronometro è arrivato secondo per meno di un millesimo di secondo, con Schachman a tenere testa.

Tuttavia, Felix Grosschartner (Bora-​​Hansgrohe) non lascia spazio a dubbi. L’austriaco è scivolato attraverso il campo, riducendo di tre secondi il tempo dei suoi compagni di squadra e avvicinando la traversa a sei minuti.

Il primo pilota a segnare meno di sei minuti è stato Hite. Vestiti con le strisce rosse, bianche e blu della maglia dei Campionati Nazionali Britannici, i corridori INEOS Grenadier rimasero senza fiato mentre premevano i pedali sulla pista dell’aeroporto di Losanna forzando enormi marce. Il britannico ha girato la palla più e più volte sulla linea sull’ultimo campo di destra per creare un tempo vertiginoso sul 5-52-79.

Rohan Dennis ha poi seguito l’esempio, cercando la sua prima vittoria da quando è entrato in Jumbo-Visma all’inizio dell’anno. Il campione australiano della cronometro ha volato in pista ma era a 4 secondi dal tempo di Haight ed è stato costretto ad accontentarsi del secondo posto.

Nella corsa al punteggio complessivo, il campione dell’anno scorso Geraint Thomas ha ottenuto una vittoria anticipata sul suo avversario. Il gallese è arrivato quarto, con nove secondi di vantaggio su Aleksandr Vlasov (Bora-​​Hansgrohe) e oltre 10 secondi su Ben O’Connor (AG2R Citroën) e Damiano Caruso (Bahrain-Victorious).

salopette ciclismo Ineos Grenadiers sono in vendita anche sul nostro sito! Il negozio online più completo di abbigliamento da ciclismo. anche. Abbiamo anche molte maglie popolari tra cui scegliere. Sentiti libero di contattarci in qualsiasi momento per acquistare abbigliamento da ciclismo!

salopette ciclismo Ineos Grenadiers sono in vendita anche sul nostro sito! Il negozio online più completo di abbigliamento da ciclismo. anche. Abbiamo anche molte maglie popolari tra cui scegliere. Sentiti libero di contattarci in qualsiasi momento per acquistare abbigliamento da ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *