Dowsett chiede modifiche alle regole UCI per migliorare la sicurezza delle bici da cronometro

Benvenuto nella nostra pagina del blog, maglia ciclismo Israel Cycling Academy è una maglia super cool. Ci sono molte maglie da ciclismo popolari in vendita sul nostro sito. Puoi acquistare la nostra maglia a un prezzo molto conveniente. Acquista di più e ottieni più sconti!

salopette ciclismo Israel Cycling Academy

Alex Dowsett ha suggerito che l’UCI dovrebbe cambiare le sue regole sulla configurazione delle bici da cronometro per renderle più sicure per allenarsi e correre.

Il recente incidente di Egan Bernal in Colombia ha messo in luce i pericoli delle posizioni di guida delle bici da cronometro e l’intero problema è stato acceso dopo che Chris Froome ha suggerito che lo sport dovrebbe sbarazzarsi del tutto delle bici da cronometro.

Froome ha pubblicato i suoi commenti su YouTube e ora il suo compagno di squadra tecnologico e vlogger del Primo Ministro israeliano Alex Dowsett ha risposto. In quanto specialista delle cronometro, le differenze del pilota britannico sono comprensibili.

“Personalmente, non penso che dobbiamo vietare le bici da cronometro”, ha detto Dowsett.

“Quindi cosa succede alla cronometro a squadre, che molte persone pensano sia una delle cose più impressionanti che hanno visto nel ciclismo? Se faremo delle prove a cronometro su bici da strada, non cambierà molto. In definitiva, sarà solo più lento”.

Con un vivo interesse per l’aerodinamica e la tecnologia delle cronometro, Dowsett ha scelto di concentrarsi sulla cosiddetta posizione di guida “a testa in giù”, che molti professionisti, tra cui Tom Pidcock, considerano pericolosa. Dowsett ritiene che le attuali regole tecniche dell’UCI siano la ragione di ciò e ritiene che dovrebbero essere allentate.

Per ora, la regola fondamentale pone un limite all’altezza del manubrio che può estendersi fino a 75 cm dal movimento centrale – 85 cm per i ciclisti più alti di 190 cm.

“Una parte importante dell’aerodinamica è colmare il divario tra le mani e la testa”, spiega Dowsett.

“Al momento, a causa di questa regola UCI, dobbiamo metterci la testa tra le mani e diventa molto difficile provare a guardare in alto.

“Se questa regola fosse allentata per permetterci di mettere le mani sopra la testa, penso che aiuterebbe con la nostra solita guida a testa in giù e migliorerebbe la sicurezza”.

salopette ciclismo Israel Cycling Academy è in vendita anche sul nostro sito. Puoi trovare maglie da ciclismo soddisfacenti sul nostro sito web. Scegli tra una vasta gamma di maglie. Sentiti libero di contattarci in qualsiasi momento per acquistare abbigliamento da ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *