Evenepoel: devo fare qualche passo per sfidare Pogacar, Bernal e Roglic

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Vendi maglia ciclismo Deceuninck Quick Step sul nostro sito. Questa è una maglia da ciclismo super cool, benvenuto per fare clic sul collegamento per saperne di più.

salopette ciclismo Deceuninck Quick Step

Dopo aver terminato la sua stagione al Chrono des Nations nel fine settimana, Remco Evenepoel ha dichiarato che spera di raggiungere il livello dei campioni del Grand Tour Tadej Pogačar, Egan Bernal e Primož Roglič nel 2022.

Il 21enne è caduto dietro al campione Stefan Küng al 5° posto nella cronometro di 44,5 km di domenica per 1:22. Ha detto che era tornato nella stagione 2021. Al livello più alto, quest’anno ha avuto un inizio in ritardo dopo il crollo de Il Lombardia un anno fa.

Nonostante un’impressionante rimonta, il prodigio Deceuninck-QuickStep ha vinto otto vittorie nel Barovaz Belgian Tour, nel Danish Tour, nella Brussels Cycling Classic e nella Bernoke Cup, ma ha detto che spera ancora dopo l’inverno Fai un altro passo.

“Sono tornato al miglior livello, un livello eccellente, ma non la squadra che vogliamo e speriamo”, ha detto Evenepoel in un’intervista a La Derniere Heure domenica.

“Sappiamo che potrei fare meglio, ma ci vuole ancora un po’ di pazienza. Arriverà sicuramente il momento. Bisogna avere le gambe e saper scegliere il tempo per passare un inverno senza problemi.

“Ma prima di sfidare Pogačar, Bernal e Roglič devo fare ancora qualche passo, l’importante è riuscire a batterli. Spero che sarà così la prossima stagione”.

Dopo una frattura pelvica al circuito di Muro di Sormano in Lombardia lo scorso agosto, Evenepoel è tornato in campo quest’anno al Giro d’Italia. Dopo aver lasciato la bicicletta per quasi otto mesi, ha goduto di un’esperienza di guida stabile nel suo debutto nel Grand Tour, una volta classificato secondo, e poi si è ritirato dalle competizioni su ghiaia e montagna.

Ha rinunciato dopo la 17a tappa, ma è tornato con una serie di risultati eccellenti, e alla fine ha corso come una stella (se controversa) nel mondo, e ha vinto un assolo di 31 km sulla Coppa Bernocchi all’inizio di ottobre.

Negli ultimi due giorni di gioco da allora, compreso il ritorno a Il Lombardia, ha detto che ora è felice di prendersi una pausa e ha lavorato quasi senza sosta in allenamento e riabilitazione dalla metà della scorsa stagione.

“Sono molto felice di andare in vacanza”, ha detto Evenepoel. “Fa bene al corpo e allo spirito. Ne ho bisogno perché ho lavorato instancabilmente per un anno e mezzo dopo l’incidente e anche prima”.

Inoltre, sul nostro sito web, vendiamo anche salopette ciclismo Deceuninck Quick Step, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo, così come maglie da ciclismo per altre squadre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *