Mathieu van der Poel spera che la brutale corsa su strada dei Campionati del Mondo lo aiuti a esibirsi nella Parigi-Roubaix il prossimo fine settimana.

Benvenuto nel nostro blog. Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito, vendiamo maglia ciclismo Paesi Bassi, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento da ciclismo!

salopette ciclismo Paesi Bassi

La star olandese Van der Pol ha lottato con un infortunio alla schiena nella seconda metà del 2021, ma si è comunque comportato bene ai Campionati del Mondo.

Van der Pol è entrato nella selezione finale della corsa su strada maschile elite di domenica (26 settembre), unendosi agli ultimi 17 piloti sulla strada delle Fiandre, e poi Julian Alafilipe ha difeso la sua maglia iridata.

Dopo la gara, il campione del mondo di cross-country in carica Van der Pol ha dichiarato: “È molto difficile. La squadra ha iniziato a correre a 180 chilometri e da allora ho sofferto molto.

“Sono molto felice di essere con 17 delle mie persone preferite. Sto iniziando a sentirmi meglio, ma oggi è difficile.

“Mi sarebbe piaciuto essere un po’ meglio qui. Ma penso di poter essere orgoglioso del risultato”.

Dalla sconfitta di Van der Pol nella gara di mountain bike olimpica di Tokyo 2020 a luglio, la sua stagione è stata messa in discussione perché ha cercato di riprendersi da un persistente infortunio alla schiena.

Nonostante l’interruzione del programma di allenamento, Van der Pol ha vinto la sua prima gara dell’Anversa Port Classic il 9 settembre, ma non era ancora sicuro se avrebbe partecipato alla World Road Race fino a pochi giorni prima della gara.

Van der Poel ha concluso ottavo a Lovanio domenica, guidando il terzo gruppo su strada, mentre ora non vede l’ora che arrivi l’ultima gara su strada della stagione, la Parigi-Roubaix del 3 ottobre.

Oltre a vendere salopette ciclismo Paesi Bassi. Abbiamo anche molte maglie delle squadre popolari. Acquistare i nostri vestiti da ciclismo è sicuramente una buona decisione. Non esitare a contattarci per acquistare maglie da ciclismo economiche.

Greg Van Avermaet cerca la salvezza nella Parigi-Roubaix dopo l’assenza del Mondiale belga

Benvenuto nel nostro blog. Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito web, vendiamo maglia ciclismo Ag2r La Mondiale, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento da ciclismo!

maglia ciclismo Ag2r La Mondiale in linea

Greg Van Avermaet ha ottenuto una seconda vittoria nella Parigi-Roubaix riorganizzata, sperando di riprendersi dalla delusione di aver saltato il Campionato del Mondo sulla strada della sua città natale.

Il 36enne Van Avermaet (Ag2r Citroen) è alla ricerca di una nuova scintilla, che lo ha messo alle spalle di Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick-Step) e Mathieu van der Poel ( Alpecin-Fenix) all’inizio di quest’anno.

Negli ultimi anni, la stella fiamminga ha faticato a raggiungere risultati significativi l’ultima volta che ha vinto il Gran Premio di Montreal 2019. Nelle stagioni 2016 e 2017, ha trascorso i suoi anni di maggior successo, vincendo ripetutamente in competizioni tra cui la corsa su strada olimpica e la Parigi-Roubaix.

Van Awemat ammette che la sua prestazione nel 2021 non è sufficiente per farlo entrare nella forte formazione belga e partecipare ai Campionati del mondo di casa. Invece, ha rappresentato la sua squadra di trading nella Parigi-Chauny Classic di un giorno in Francia, e alla fine è arrivato 38esimo.

“La mia condizione non è abbastanza buona di recente per essere selezionato per i Campionati del Mondo in Belgio”, ha detto. “Faccio parte della nazionale dal 2007. È un po’ difficile per me perdermi questa versione”.

Dopo essere stato malato per un po’ all’inizio di questa stagione, Van Avermaet sentiva che le sue condizioni stavano migliorando dopo un giro molto stabile intorno alla salita di ciottoli di Geraardsbergen nell’ultima tappa del Benelux Tour. Quel giorno era su una strada familiare. posto su “Intenzioni”.

“Tuttavia, dopo 18 mesi di attesa, sono molto felice di rivedere Roubaix. Preferisco partecipare alla competizione in primavera”, ha continuato Van Avermaet.

“Soprattutto perché sono in buona forma, il mio terzo posto al Giro delle Fiandre lo ha dimostrato, ma è così.

“Parigi-Roubaix, anche ad ottobre, è ancora un momento molto importante della stagione. Voglio davvero fare bene prima della fine della stagione e riprendere gli allenamenti nel 2022 con ambizioni”.

Van Avermaet si è schierato per la regina classica con Oliver Naesen della Citroen Sevens e l’esperto fratello Lawrence di Michael Schär e Naesen.

Oltre a vendere salopette ciclismo Ag2r La Mondiale. Abbiamo anche molte maglie delle squadre popolari. Acquistare i nostri vestiti da ciclismo è sicuramente una buona decisione. Non esitare a contattarci per acquistare maglie da ciclismo economiche.

Il gallese ha trascorso le ultime cinque stagioni complete con gli Ineos Grenadiers, ma vuole una nuova sfida

Benvenuto nel nostro blog. Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito web, vendiamo maglia ciclismo Ineos Grenadiers, benvenuti a visitare e acquistare maglie da ciclismo!

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Dopo cinque stagioni complete con Ineos Grenadiers, Owain Doull è stato confermato per unirsi al team statunitense EF Education-Nippo nella stagione 2022.

Il pilota gallese ha partecipato al World Tour con Ineos, ma ha deciso di accettare una nuova sfida, come ha detto, “Sviluppa la mia carriera”.

Il 28enne Durr ha avuto un’altra stagione stabile prima di quella, ottenendo il miglior risultato nella semiclassica belga e nel Giro delle Fiandre.

Oltre a vendere salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Abbiamo anche molte maglie delle squadre popolari. Acquistare i nostri vestiti da ciclismo è sicuramente una buona decisione. Non esitare a contattarci per acquistare maglie da ciclismo economiche.

Nonostante abbia vinto la sesta medaglia d’argento ai Mondiali, Voss può ancora sorridere

Benvenuto nel nostro blog. Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Inoltre, sul nostro sito, vendiamo maglia ciclismo Paesi Bassi, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento da ciclismo!

salopette ciclismo Paesi Bassi

Marianne Vos deve avere un senso di dejà vu a Lovanio, perché ha una medaglia d’argento al collo e una maglia arcobaleno chiusa con la cerniera alla periferia. Per una pilota che è quasi alla pari della vittoria, il suo secondo posto nella corsa su strada del campionato mondiale d’élite è ora un sorprendente 6° posto.

Ancora più importante, la fascia iridata alla sua sinistra ha sostituito ancora una volta la maglia azzurra. Dopo Marta Bastianelli nel 2007, Tatiana Guderzo nel 2009, e Giorgia Bronzini nel 2010 e 2011, Elisa Balsamo ha fatto sì che a Vos fosse negata una medaglia d’oro dagli italiani cinque delle sei volte.

“L’Italia è sempre stata una squadra forte e concentrata ai Mondiali, quindi so che diventeranno una squadra che vale la pena guardare”, ha detto Voss.

“Prima di partecipare a questo mondiale, ho detto a molte persone che Elisa è una delle principali favorite di questo gioco. Lo so già. Questa primavera l’ho vista a Flèche Brabançonne. Si è esibita molto bene nelle competizioni nelle Fiandre. È sempre brava nelle Fiandre. È una velocista che può sopravvivere su piste più difficili”.

Dopo aver vinto i campionati di Salisburgo nel 2006, Valkenburg nel 2012 e Firenze nel 2013, Voss è stato considerato il quarto favorito per vincere il titolo mondiale di corsa su strada d’élite, con cinque medaglie d’argento che hanno vinto le prime due medaglie d’oro consecutive.

Ha perso l’occasione di stare al passo con Yvonne Reynders in quattro titoli mondiali, uno in meno dei cinque mondiali di Jeannie Longo, ma ha dovuto accontentarsi della creazione: la nona medaglia del record.

“Certo, devo ammettere che all’inizio ero davvero deluso. Se sei così vicino alla medaglia d’oro, allora ovviamente vorrò chiudere. Ma ora è tornato il sorriso”, ha detto Voss in una conferenza stampa.

“Ma il gioco di Eliza è stato molto buono. Quando ha iniziato a correre, non riuscivo a raggiungere la velocità, pensavo davvero che sarebbe stato molto difficile. Poi l’argento è tutto ciò che posso fare. Sono anche molto soddisfatto del mio stato attuale e di come può La medaglia d’argento vinta in questa partita.”

Oltre a vendere salopette ciclismo Paesi Bassi. Abbiamo anche molte maglie delle squadre popolari. Acquistare i nostri vestiti da ciclismo è sicuramente una buona decisione. Non esitare a contattarci per acquistare maglie da ciclismo economiche.

Brailsford lascia Ineos Grenadiers per assumere un ruolo di leadership più ampio in Ineos Sports

Benvenuto nella nostra pagina delle notizie, Ineos Grenadiers è una grande squadra.

Vendi maglia ciclismo Ineos Grenadiers sul nostro sito. Questa è una buona maglia da ciclismo che puoi acquistare a un prezzo molto basso.

maglia ciclismo Ineos Grenadiers

Secondo quanto riportato dal sito italiano Tuttobiciweb, Dave Bresford abbandonerà la gestione diretta della squadra Ineos Grenadier a favore di un ruolo di leadership più ampio in Ineos Sports, con Rod Ellingworth come team manager.

Quando è stato contattato da Cyclingnews, Ineos Grenadiers ha descritto il rapporto come “indovinato”, dicendo che non avevano nulla da dire.

Brailsford ha contribuito a creare il team British WorldTour nel 2010 con il supporto dell’emittente Sky. Il gigante petrolchimico Ineos è subentrato nel 2019. Il team si chiama Ineos Grenadiers per promuovere il progetto del veicolo utilitario sportivo Grenadier. Nei suoi 12 anni di allenatore, la squadra ha vinto sette Tour de France e innumerevoli altri campionati perché domina lo sport.

Tuttavia, il 57enne Bresford ha rivelato a luglio di aver superato il cancro alla prostata e la chirurgia cardiaca negli ultimi anni e ha lasciato intendere che potrebbe lasciare il ruolo stressante di gestione del team.

“Se avrò ulteriori problemi di salute, non sarò in grado di continuare. Lo so molto bene”, ha detto al Guardian dopo il Tour de France.

“Sto cercando di prendermi cura di me stesso, ma sono qui per aiutare le altre persone, guidare e supportare gli altri. Se arriva il momento in cui vuoi sostenerti di più, allora è il momento di andartene”.

Secondo Tuttobiciweb, Brailsford cambierà carriera e prenderà la guida di Ineos Sports.

Ineos Sports afferma di aver riunito “alcuni dei migliori talenti negli sport globali come la Formula Uno, il ciclismo, la vela, il calcio e la corsa” per “sbloccare miglioramenti delle prestazioni per supportarli su strade, stadi, piste e Ambition sull’acqua” .

Brailsford è noto per aver creato il concetto di “ricavo marginale”, che consiste nel trovare un vantaggio vincente accumulando piccoli guadagni in termini di prestazioni.

Ineos e due terzi del proprietario dell’azienda Jim Ratcliffe hanno sponsorizzato o collaborato con la squadra di ciclismo, la squadra di Formula 1 Mercedes, la squadra di rugby neozelandese All Black, l’Anglo-American Cup Challenge e possedevano le squadre di calcio di Nizza e Losanna. Ineos sostiene anche il riuscito tentativo di Eliud Kipchoge di rompere la barriera della maratona di due ore, unendo le proprie risorse e competenze in diversi sport.

Si può dire che il ruolo di leader sportivo di Ineos sia meno stressante per Bresford e Ellingworth assumerà il ruolo di team manager.

Ellingworth non ha risposto quando è stato contattato da Cyclingnews e attualmente lavora come direttore di gara, mentre altri dipendenti ricoprono altre posizioni chiave di gestione. Ellingworth è andato fino in fondo con la squadra di ciclismo britannica e la squadra di Blairsford, e poi ha lavorato come team manager alla McLaren Bahrain.

La recente newsletter della squadra citava Ellingworth invece di Bresford, ipotizzando ulteriormente che avesse avuto un ruolo di primo piano nella gestione della squadra.

Abbiamo anche salopette ciclismo Ineos Grenadiers. Puoi cercare più prodotti sul nostro sito web. Questo è il miglior negozio online di sempre, in attesa del tuo acquisto.

Filippo Ganna: “Alla fine ho vinto la cronometro mondiale con la mente e il cuore”

Benvenuti nella nostra pagina delle notizie, l’Italia è una grande squadra.

Vendi maglia ciclismo Italia sul nostro sito. Questa è una buona maglia da ciclismo che puoi acquistare a un prezzo molto basso.

salopette ciclismo Italia

La seconda vittoria iridata di Filippo Ganna domenica nelle Fiandre ha confermato il suo status di miglior giocatore al mondo a cronometro e ha impedito al giocatore di casa più caldo Walter in Belgio.Wout van Aert e Remco Evenepoel di ripetere la vittoria a Imola un anno fa.

Il 25enne ha ora vinto 11 delle ultime 16 cronometro che ha ricominciato nell’agosto 2020 e ha dichiarato dopo la partita che il risultato significa che ora ha raggiunto l’obiettivo ambizioso che si era prefissato per il 2021 Ha anche vinto la medaglia d’oro olimpica come un membro della squadra di inseguimento a squadre di Tokyo che ha battuto il record mondiale in Italia.

“Quando ho iniziato quest’anno, ho scritto i miei obiettivi su carta. Erano le Olimpiadi e poi i Mondiali”, ha detto Ganner in una conferenza stampa post-partita. “Vincere due medaglie in questi due grandi traguardi è davvero fantastico per me. Penso che questa maglia mi confermi nella mia mente che posso essere sulla prima parte del podio. Confermarlo non è facile”.

Ganner ha descritto la sua vittoria a Imola come inaspettata, nonostante il successo nella disciplina prima della partita. Dopo aver sconfitto il due volte campione del mondo Rohan Dennis l’anno scorso, ha detto che questa volta la pressione è stata ancora maggiore, soprattutto quando i due belgi hanno giocato davanti al pubblico di casa, con il collo che ansimava pesantemente.

Evenepoel è stato il primo leader della giornata, ha partecipato alla prima metà della partita. Il suo tempo è durato fino a quando Van Aert ha superato rapidamente due checkpoint e l’ha finito in un’ora, e persino Ganna ha faticato a stargli dietro. Partendo dalla discesa di 7 secondi al primo checkpoint, l’italiano ha terminato 33 chilometri su un tracciato di 43 chilometri ed è terminato in meno di 1 secondo, vincendo infine con uno stretto vantaggio di 6 secondi.

“Penso che l’anno scorso, quando ho vinto la prima maglia iridata nella cronometro, sia arrivata in un modo strano. È stato dopo un anno anomalo a causa del Covid. È stata come una sorpresa”, ha detto Ganner.

“Quando mi sono svegliato, volevo ottenere questo risultato, ma sapevo che non era facile. Ai Campionati Europei della scorsa settimana le mie gambe erano in buona forma. Ho cercato di mantenere la calma e rimanere concentrato per oggi. So che in davanti a me ho due grandi piloti come Remco e Wout sono molto importanti per ottenere questo risultato.

“Penso che tutti siano sotto pressione per la gara perché per me è confermare la maglia, e per i piloti alla mia sinistra e alla mia destra è vincere la maglia. Quando ho tagliato il traguardo, ho raggiunto il mio obiettivo. Non è stato facile . E dobbiamo usare la stessa mentalità nel gioco e concentrarci sul futuro con gli stessi obiettivi e la stessa attenzione”.

Ganna ha subito elogiato i suoi avversari, sono una delle tante stelle dell’attuale grande squadra, sono i migliori in questo sport su tutti i terreni. Nonostante Ganna stesso non sia un puro giocatore di cronometro – guardate la sua vittoria nella quinta tappa del Giro d’Italia lo scorso anno – ha detto che c’è una netta differenza tra lui e i due belgi, aggiungendo che nel ciclismo moderno Nel gioco , la cronometro può essere vinta o persa in una o due curve.

“Direi che siamo un po’ diversi”, ha scherzato Ganna, riferendosi a Van Aert e Evenepoel. “Questi ragazzi hanno vinto volate e salite ovunque. Penso che siano uno dei piloti più forti degli ultimi due o tre anni.

“Penso che ora puoi vincere o perdere la cronometro in curva, perché se giri a due chilometri orari, puoi vincere o perdere la gara. Oggi, nella gara di 44 chilometri, abbiamo solo Con una differenza di 6 secondi, abbiamo partecipato allo stesso gioco con lo stesso sforzo.

“Alla fine ho vinto con la mente e con il cuore. So che il mio obiettivo è vincere. Voglio iniziare con le due persone e ogni pilota oggi, perché tutti hanno dato il meglio di sé in gara”.

Ganna ha subito elogiato i suoi avversari, sono una delle tante stelle dell’attuale grande squadra, sono i migliori in questo sport su tutti i terreni. Nonostante Ganna stesso non sia un puro giocatore di cronometro – guardate la sua vittoria nella quinta tappa del Giro d’Italia lo scorso anno – ha detto che c’è una netta differenza tra lui e i due belgi, aggiungendo che nel ciclismo moderno Nel gioco , la cronometro può essere vinta o persa in una o due curve.

“Direi che siamo un po’ diversi”, ha scherzato Ganna, riferendosi a Van Aert e Evenepoel. “Questi ragazzi hanno vinto volate e salite ovunque. Penso che siano uno dei piloti più forti degli ultimi due o tre anni.

“Penso che ora puoi vincere o perdere la cronometro in curva, perché se giri a due chilometri orari, puoi vincere o perdere la gara. Oggi, nella gara di 44 chilometri, abbiamo solo Con una differenza di 6 secondi, abbiamo partecipato allo stesso gioco con lo stesso sforzo.

“Alla fine ho vinto con la mente e con il cuore. So che il mio obiettivo è vincere. Voglio iniziare con le due persone e ogni pilota oggi, perché tutti hanno dato il meglio di sé in gara”.

Abbiamo anche salopette ciclismo Italia. Puoi cercare più prodotti sul nostro sito web. Questo è il miglior negozio online di sempre, in attesa del tuo acquisto.

Abbiamo anche salopette ciclismo Italia. Puoi cercare più prodotti sul nostro sito web. Questo è il miglior negozio online di sempre, in attesa del tuo acquisto.

Yves Lampaert vince dopo una masterclass tattica nella settima tappa del Tour de France 2021

La maglia ciclismo Deceuninck Quick Step è un’ottima maglia da ciclismo. Benvenuto nella nostra pagina del blog, dove portiamo le ultime informazioni e i migliori vestiti da ciclismo. Si prega di fare clic sul collegamento per saperne di più.

maglia ciclismo Deceuninck Quick Step

Yves Lampaert ha completato la master class tattica e ha ottenuto una vittoria graduale nella settima giornata del Tour de France nel 2021.

L’esperto belga delle classiche (Deceuninck-Quick-Step) ha contribuito all’inizio della gara a sei uomini, poi ha forzato una mossa decisiva negli ultimi 10 chilometri, aspettando pazientemente che gli ultimi 100 metri iniziassero la sua volata e ha sconfitto Matteo Jorghenson (Movistar) gloria con Matthew Gibson (Ribble-Weldtite).

Il leader della corsa Ethan Hayter (Ineos Grenadiers) è scattato per guidare la squadra a casa e ha mantenuto il comando nelle fasi finali.

La settima tappa del Tour de France nel 2021 è un’altra giornata di gara agguerrita, con tre salite classificate nella corsa da Hawick attraverso il confine scozzese alla capitale, Edimburgo.

La giornata di gara di 194 chilometri si è svolta a Berrybush, Stow Hill e Wanside Rig, seguita da una serie di rampe non classificate e da un breve sprint in discesa negli ultimi 40 chilometri.

Con la bandiera che cade, i tre piloti hanno immediatamente aperto il divario tra le grandi forze e Matt Gibson (Ribble-Weldtite) e Yves Lampart (Deceuninck-Quick-Step) hanno continuato la loro offensiva.

Nella prima salita della giornata è salita la Berrybush lunga 10 km, e altri quattro corridori hanno incrociato tre leader, tra cui Davide Ballerini (Deceuninck), Pascal Eenkhoorn (Jumbo-Visma), Matteo Jorgenson (Movistar) e Christopher Blevins (Trinity Racing ) ha completato la svolta della giornata.

Gibson ha lanciato una serie di attacchi nel giro di 3 chilometri, ma Jorghenson e Lampart lo hanno bloccato e sono entrati nell’ultimo chilometro.

Negli ultimi 100 metri, Gibson ha ancora preso il comando, ma Lampart ha preso il comando nello sprint. Jorghenson si è ritirato seguendo Gibson. I suoi primi sforzi hanno pagato il prezzo.

Dopo le prestazioni sicure di Deceuninck, Jorgsenson e Gibson, Lampaert è volato verso la vittoria e Ballerini è stato il prossimo pilota a passare dopo 30 secondi.

Circa due minuti dopo, quando il gruppo ha tagliato il traguardo, Ethan Hayter ha preso il comando mentre Wout van Aert (Jumbo-Visma) è stato fissato alla sua ruota.

Haite ha ancora 4 secondi di vantaggio su Van Alter, entrando nell’ultimo giorno della tappa di 173 chilometri da Stonehaven ad Aberdeen, che potrebbe ridurre la velocità dello sprint.

Benvenuto per acquistare abbigliamento da ciclismo a buon mercato, configuriamo anche salopette ciclismo Deceuninck Quick Step. Garanzia di qualità, siamo anche la scelta migliore per molti club per acquistare abbigliamento da ciclismo. In attesa del tuo acquisto.

Walter Van Alter ha vinto quattro volte nella tappa del British Tour e ha vinto il campionato da Ethan Hayter

maglia ciclismo Jumbo Visma è un’ottima maglia da ciclismo. Benvenuto nella nostra pagina del blog, dove portiamo le ultime informazioni e i migliori vestiti da ciclismo. Si prega di fare clic sul collegamento per saperne di più.

maglia ciclismo Jumbo Visma

Wout van Aert ha superato André Greipel negli ultimi metri per entrare nell’ottava tappa del British Tour e con essa ha vinto il campionato.

L’uomo Jumbo-Visma ha ottenuto ben quattro vittorie in otto tappe, e la sua vittoria ad Aberdeen gli ha permesso di guadagnare 10 secondi in più, sufficienti per cambiarlo completamente in vetta alla classifica generale del gioco, dietro a Ethan Haite quattro secondi prima della partita.

Van Aert è davanti a Greipel (paese start-up israeliano) e Mark Cavendish (Deceuninck-Quick-Step), Hayter non può aprire il suo sprint, l’uomo di Ineos Grenadiers accetta la sconfitta e si trova fuori dalla top 10. 11. Tuttavia, la medaglia d’argento olimpica Nella classifica generale ha infatti conquistato il secondo posto, ed ha conquistato la classifica a punti.

Prima dei prossimi Campionati del Mondo, è stata una settimana indimenticabile e dominatrice per Van Alter: il 26enne vincitore ha volato nella prima, sesta e ottava tappa e ha concluso la prima, la sesta e l’ottava tappa. rispecchia la sua versatilità.

Questa feroce competizione è stata una gara tra Van Alt, Haite e Julian Ala Philippe (Deceuninck-Quick-Step), quindi è appropriato che la classifica generale finale sia sul podio con un trio.

Benvenuti a comprare vestiti da ciclismo economici, configuriamo anche salopette ciclismo Jumbo Visma. Garanzia di qualità, siamo anche la scelta migliore per molti club per acquistare abbigliamento da ciclismo. In attesa del tuo acquisto.

Il giovane tifoso che ha “guidato” il tour britannico alla partenza prima della tappa finale si è presentato come pilota aggiuntivo per Jumbo-Visma

maglia ciclismo Jumbo Visma è un’ottima maglia da ciclismo. Benvenuto nella nostra pagina del blog, dove portiamo le ultime informazioni e i migliori vestiti da ciclismo. Si prega di fare clic sul collegamento per saperne di più.

salopette ciclismo Jumbo Visma

L’ultimo giorno di gara, un giovane tifoso ha rifiutato la settima tappa del Giro d’Inghilterra ed è diventato il quinto pilota della Jumbo-Visma.

Sul palco diretto a Edimburgo sabato, Xander Graham ha guidato per circa 50 secondi prima dei sei fuggitivi.Quando la pausa è stata tirata dalla sua parte, il giovane ha ottenuto una bottiglia di vino da Pascal Eenkhoorn di Jumbo-Visma.

Questo è il momento catturato dalla diretta TV: mentre le immagini si diffondevano rapidamente sul campo e dopo la partita, molti tifosi hanno sottolineato che l’UCI ha cambiato il divieto di regalare bottiglie agli spettatori all’inizio della stagione.Lo spirito è contraddittorio.

Durante la notte, gli organizzatori del gioco sono riusciti a rintracciare l’identità del bambino, che è diventato ospite di Asperger Wines e ha incontrato diverse star di spicco all’inizio del palco di Stonehaven.

Dopo essersi scontrato con il pugno di Mark Cavendish, Graham ha ricevuto una maglia Jumbo-Visma firmata e poi ha incontrato Eenkhoorn, lo stesso olandese ha ricevuto molti elogi per la sua generosità.

Durante la presentazione della squadra, Graham è salito sul podio con i restanti quattro piloti Jumbo-Visma e sul palco con Eenkhoorn, Wout van Aert, George Bennett e Gijs Leemreize.

Questo è stato solo uno dei due atti di generosità della squadra scozzese e olandese: il campione Van Alter ha anche regalato al figlio più giovane di Cavendish, Casper, una maglia autografata e ha ricevuto un caloroso abbraccio.

Benvenuti a comprare vestiti da ciclismo economici, configuriamo anche salopette ciclismo Jumbo Visma. Garanzia di qualità, siamo anche la scelta migliore per molti club per acquistare abbigliamento da ciclismo. In attesa del tuo acquisto.

I piloti in pensione mostrano ancora fame

maglia ciclismo Israel Cycling Academy è un’ottima maglia da ciclismo. Benvenuto nella nostra pagina del blog, dove portiamo le ultime informazioni e i migliori vestiti da ciclismo. Si prega di fare clic sul collegamento per saperne di più.

maglia ciclismo Israel Cycling Academy in linea

Il British Tour di quest’anno ha segnato l’ultima volta che abbiamo visto Dan Martin e Andre Greppel (entrambe nazioni start-up israeliane) correre sulle strade britanniche.Mentre si avvicinava il loro ritiro, nessuno dei due ha mostrato alcun segno di disinvoltura.

Il traguardo di Martin a Great Orme era lì, dove si è classificato sesto, e all’inizio del settimo periodo ha mostrato il desiderio di migliorare il suo settimo posto in classifica. Sebbene non sia riuscito a fuggire e alla fine sia rimasto settimo alla fine della gara, ha continuato a mostrare l’atteggiamento combattivo del pilota che lo ha reso così popolare negli anni.

Anche Andre Greppel ha uno spirito combattivo e ha quasi vinto la vittoria di tappa nella finale di Aberdeen. È riuscito a sconfiggere il suo vecchio avversario Mark Cavendish allo sprint, ma è caduto dietro a Walter Van Alt e ha dovuto essere secondo. Sarà sicuramente deluso, ma considerando che ha ancora 163 vittorie in carriera da ricordare, dalla situazione generale, questo errore non sembra così grave.

Entrambi i piloti sono i migliori piloti della loro generazione, e tutti i fan che guardano lungo la strada possono sentirsi onorati di essere riusciti a dire addio a due così grandi ambasciatori di questo sport.

Benvenuti a comprare vestiti da ciclismo economici, configuriamo anche salopette ciclismo Israel Cycling Academy. Garanzia di qualità, siamo anche la scelta migliore per molti club per acquistare abbigliamento da ciclismo. In attesa del tuo acquisto.